LA PALERMO DELLE DONNE: edizione speciale 2016: IN NOME DI ROSA, con Sara Cappello.

Orario e luogo di inizio: ore 15,30 CAFE' LUCA' - PIAZZA MARINA

Orario e luogo di arrivo: ORE 18,00 VISITA CHIESA DEGLI AGONIZZANTI.

- a seguire: MINI-CONCERTO "IN NOME DELLA ROSA " A CURA DI SARA CAPPELLO;

- DEGUSTAZIONE DI VINO CANTINA "FUNARO"

 

Costo/PAX: € 15,00

*Il prezzo comprende la guida autorizzata, la visita alla straordinaria chiesa degli Agonizzanti, il MINI-concerto "In nome di ROSA" a cura di Sara Cappello e una degustazione di vino della cantina "Funaro".

  

In occasione del consueto appuntamento con la Giornata Internazionale della Donna PALERMO CULTOUR è lieta di presentare uno speciale itinerario de “LA PALERMO DELLE DONNE”, ispirato all’omonimo libro di Claudia Fucarino, edito Navarra Editore: una passeggiata culturale alla riscoperta del volto femminile della nostra città.

Percorrendo le strade e le piazze della città, La Palermo delle donne ci guida alla scoperta di una città inedita, che si colora di nuova luce grazie alla storia delle donne che in città hanno lasciato le loro tracce. Donne virtuose, appagate o infelici, figure femminili che in modi diversi hanno contribuito a tessere la storia della città, ma di cui non è rimasta traccia nella memoria recente. Un percorso turistico e culturale attraverso il centro storico di Palermo, che fa riemergere vissuti affascinanti di donne, persi nei libri, negli archivi e nelle voci di chi ancora li ricorda. I luoghi protagonisti di questa passeggiata saranno Piazza Marina, il Foro Italico, Piazza Kalsa, Via Spasimo, Piazza Magione, Piazza Rivoluzione, Piazza Sant'Anna e la straordinaria ed inedita Chiesa degli Agonizzanti. All'interno di questi luoghi saranno tante le donne che si ricorderanno: Bianca di Navarra, Maria Sofia Messana, Maria Accascina, Anna Cuticchio, Felice Orsini, Lia Pasqualino Noto, Ester Mazzoleni, Luisa Molines Sanfelice, Rita Atria, Annetta e Giuseppina Turrisi Colonna, Marianna Ucrìa ma soprattutto Rosa Balistreri che ha vissuto, per un periodo, all'interno della sagrestia della Chiesa degli Agonizzanti - che visiteremo - per poi fuggire al Nord Italia e ritornare in Sicilia solo da cantante affermata. Alla nota cantante popolare dedicheremo la parte finale del tour memoriale, con un affascinante mini-concerto "In memoria di ROSA" a cura della cantante di musica popolare, Sara Cappello, all'interno del teatrino della Chiesa. Al concerto seguirà la degustazione di etichette di vino della Cantina "Funaro ".

LA PALERMO DELLE DONNE: il libro di Claudia Fucarino


LA PALERMO DELLE DONNE

Guida a percorsi di altro genere

di Claudia Fucarino

prefazione di Simonetta Agnello Hornby

 

CLICCA QUI PER COMPRARLO SUL SITO DELL'EDITORE.

 

 

Le guide turistiche esaltano di Palermo il ricco ed eterogeneo patrimonio storico-artistico, le contraddizioni frutto di un secolare incrocio di etnie e culture, l’affermata tradizione gastronomica, il clima mite e l’indole ospitale dei suoi abitanti. Dietro l’immagine convenzionale tuttavia, la città nasconde profili inesplorati, svelati da questa guida scritta da donne. Trascinando il visitatore agli angoli delle vie, dentro i palazzi antichi e davanti alle chiese del centro storico, l’itinerario conduce alla scoperta delle figure femminili del passato e di quelle che ancora oggi incidono sulla vita del capoluogo siciliano, restituendo alle donne di Palermo un’immagine alternativa allo stereotipo di donna siciliana remissiva, estranea alle vicende della storia e del territorio, diffuso dalla cultura popolare.

Una guida che fornisce al viaggiatore un’inedita chiave di lettura, che vada oltre l’approccio riduttivo e parziale proprio del turismo di massa. Un filtro femminile spesso accantonato dalla toponomastica e trascurato dalla storia, vissuta e scritta, quasi esclusivamente, da uomini.

L’idea rientra nel progetto nazionale, Toponomastica femminile, iniziativa che partendo dalla constatazione che la maggior parte dei luoghi urbani porta nomi maschili, mira a riequilibrare la situazione attuale, per valorizzare il ruolo, ad oggi marginale, che la donna ricopre nella memoria cittadina. A cura di Jacobelli editore, sono già state pubblicate le guide al femminile delle città di Roma e di Versilia.

 

Una guida al femminile per condurre la donna fuori dal “silenzio della storia”: il primo passo per educare il cittadino ad una coscienza antisessista.

 

L'autrice: Claudia Fucarino, storica dell'arte, è da diversi anni esperta culturale del Comune di Palermo, dove realizza progetti turistico-culturali di riqualificazione territoriale ed è collaboratrice attiva di Palermo Cultour. Dal 2012 collabora con la Toponomastica femminile di cui è referente per la Sicilia occidentale. L'obiettivo è quello di assottigliare le differenze sessiste partendo dall'odonomastica stradale. Per Toponomastica femminile ha pubblicato diversi articoli che trattano tematiche di genere.

8/3 2015: LA PALERMO DELLE DONNE - III ed.

DOMENICA 8 MARZO - ore 9:30 Partenza da Bar Rosanero - Via Lincoln di fronte Orto Botanico - Costo: € 15 (inclusi di guida, whispers, tour staff e ticket) 

In occasione del consueto appuntamento con la Giornata Internazionale della Donna PALERMO CULTOUR è lieta di presentare uno speciale itinerario de “LA PALERMO DELLE DONNE”, ispirato all’omonimo libro di Claudia Fucarino, edito Navarra Editore: una passeggiata culturale alla riscoperta del volto femminile della nostra città.

Percorrendo le strade e le piazze della città, La Palermo delle donne ci guida alla scoperta di una città inedita, che si colora di nuova luce grazie alla storia delle donne che in città hanno lasciato le loro tracce. Donne virtuose, appagate o infelici, figure femminili che in modi diversi hanno contribuito a tessere la storia della città, ma di cui non è rimasta traccia nella memoria recente. Un percorso turistico e culturale attraverso il centro storico di Palermo, che fa riemergere vissuti affascinanti, persi nei libri, negli archivi e nelle voci di chi ancora li ricorda.

ITINERARIO 2015: Una passeggiata attraverso le strade del mandamento Tribunali. Protagonisti Villa Giulia, Piazza Kalsa, Santa Teresa, lo Spasimo e l'Oratorio dei Bianchi, Via Alloro, via Vetriera, Piazza Marina le suggestive carceri dell'Inquisizione allo Steri, Via Butera ed infine la nota Passeggiata delle Cattive. Dove appariranno finalmente le figure dimenticate di eroine, nobili donne, artiste, studiose, ribelli e letterate (tra le altre: Marianna Ucria, Bianca di Navarra, Annetta e Giuseppina Turrisi Colonna, Luisa Molines Sanfelice, le avvelenatrici, Maria Sofia Messana, Maria Accascina, le kalsitane).

Una passeggiata attraverso le strade del mandamento Tribunali. Protagonisti saranno le chiese, i palazzi e le piazze Sant'Anna, Croce dei Vespri, Rivoluzione, Kalsa dove eroine appariranno finalmente nobili donne, artiste, studiose, ribelli, letterate (tra le altre: Marianna Ucria, Bianca di Navarra, Annetta e Giuseppina Turrisi Colonna, Luisa Molines Sanfelice, le avvelenatrici, Maria Sofia Messana, Maria Accascina, le kalsitane).

Info e prenotazioni: 380.6523494 - palermocultour@gmail.com
Oppure prenota on-line cliccando QUI.

LA PALERMO DELLE DONNE: seconda edizione 2014