PALERMO MISTERIOSA: tra memoria e folklore.

TOUR AVAILABLE IN: ITALIANO - ENGLISH - FRANÇAIS - DEUTSCHE - ESPAÑOL

ESOTERIC PALERMO: SCROLL DOWN THE PAGE FOR ENGLISH TEXT! 

Partecipanti: MINIMO 2. 

PARTENZA: ore 9.30 Porta Carini- (GUARDA LA MAPPA)

ARRIVO: ore 13.30 Chiesa di San Matteo

 

VISITE MONUMENTI E SITI IN "PALERMO MISTERIOSA":

- Il mercato del Capo e i luoghi descritti nel romanzo i Beati Paoli

- La cripta e il tesoro della Cattedrale di Palermo (ticket incluso)

- Chiesa e cripta di San Matteo (ticket incluso)

COSTO A PERSONA (min.2): € 45,00 - ticket inclusi.

 

DESCRIZIONE TOUR:

Dalla maestosa Porta Carini ci addentreremo nel cuore dell’antico quartiere del Capo sulle tracce dei Beati Paoli, verso il Palazzo Serenario e “la Torre Albamonte”, dimora del nobile Raimondo duca della Motta, secondo la descrizione del Natoli nel romanzo de I Beati Paoli. Secondo lo scrittore, la Palermo sotterranea nella quale si muovevano e si riunivano segretamente i Beati Paoli si trova per la precisione sotto il quartiere del Capo in un reticolo di cunicoli e caverne appartenenti ad un'antica necropoli cristiana situata tra la Chiesa di Santa Maruzza e il vicolo degli Orfani. Quindi ci sposteremo verso la Guilla, un antico quartiere di Palermo famoso, tra le altre cose, per la presenza degli ultimi artigiani dei famosi "carretti siciliani" che fanno ancora bella mostra di sé nelle viuzze che ci porteranno proprio alle spalle della Cattedrale di Palermo. Ed è proprio la cripta più famosa di Palermo, quella della Cattedrale di Palermo, con le sue tombe reali e le mille storie e aneddoti e tesori in essa celati che visiteremo insieme. Quindi ci sposteremo dall’altra parte del Cassaro, . Il nostro prosegue nel cuore del quartiere Ballarò sulle tracce di un altro personaggio sospeso tra verità e leggenda, Giuseppe Balsamo, noto ai tanti come il Conte di Cagliostro, che naturalmente Conte non era. Egli nacque il 2 giugno del 1742 in uno stretto vicolo sito tra l’Albergaria e Ballarò, oggi chiamato Vicolo del Cagliostro. Quindi scenderemo verso il cuore della città, a Piazza Bologni, fino a Piazza Bologna, dove sorge Palazzo Alliata di Villafranca introdurre la storia e le eccentriche gesta di un Alliata si, ma della linea dinastica di Pietratagliata: il Principe Raniero, il noto “principe mago” come lo ha definito lo studioso Bent Parodi nell’omonimo libro a lui dedicato, e da qui verso l'ultima tappa del nostro viaggio nell'insolito e nel mistero: la splendida Chiesa barocca di San Matteo, nella seconda parte di Corso Vittorio, anch'essa citata più volte dal Natoli come luogo di raduno dei Beati Paoli: infatti nella sacrestia è stato ritrovato un passaggio segreto murato che forse si addentra nelle viscere della città, proprio come descritto da noto autore palermitano.

PALERMO MYSTERIES

PARTICIPANTS: MINIMUM OF 2. 

START: 9.30 a.m. Porta Carini (CHECK THE MAP)

ARRIVAL: 13.30 Chiesa di San Matteo

 

VISITING IN "PALERMO ESOTERICA":

- Il mercato del Capo e i luoghi descritti nel romanzo i Beati Paoli

- Cattedrale di Palermo e le sue tombe

- Il mercato di Ballarò e la casa del Conte di Cagliostro

- Chiesa e cripta di San Matteo

 

TOUR PRICE/PERSON: € 45,00 min. 2 - ticket not included

 

TOUR DESCRIPTION:

Starting from "Piazza della Memoria", dedicated to judges murdered by the Mafia, the tour will move into "Capo", the Palermo's ancient market and district, on Beati Paoli legend's footsteps: from Palazzo Serenario, with its "Tower Albamonte", home of the noble Raimondo Duca della Motta, according to the description of Natoli's novel: I Beati Paoli. According to the writer, the Palermo underground in which they moved and Beati Paoli gathered secretly is around and under Capo district, in a network of tunnels and caves belonging to an ancient Christian necropolis, located between the church of Santa Maruzza and the alley of the Orphans, which both we will visit together. The Church of Santa Maruzza of Canceddi named after the seventeenth-century congregation of the Holders of pack animals transporting merchandise in large baskets called just "canceddi". Under the church there is a large crypt, accompanied by altar for funeral rites. Then we'll move across the Cassaro, in the heart of Ballarò on the trail of another character suspended between truth and legend, Giuseppe Balsamo, known to many as the Count of Cagliostro, which of course was not Count. He was born on June 2, 1742 in a narrow alley between the site and Albergaria Ballaro today called Alley of Cagliostro, which we will visit together. Finally we get closer to Piazza Bologna, where stands the Palace Alliata di Villafranca a to end our story with the exploits of one of Alliata's family, but the dynastic line of Pietratagliata: Prince Raniero Alliata di Pietratagliata, the famous "Wizard Prince" as defined by the scholar Bent Parodi in the book dedicated to him.